Resoconto Congresso IRC 2022

Sabato 15 ottobre si sono chiusi i lavori del Congresso Nazionale Italian Resuscitation Council, presso l’Auditorium della Tecnica di Roma, dedicato alle nuovo evidenze sul trauma.
L’evento ha visto, nei due giorni di svolgimento, l’intervento di oltre cinquanta relatori e la partecipazione di 700 congressisti.  Oltre al consueto aggiornamento dei formatori, nella prima giornata si è svolta una ricca sessione dedicata al trauma nella sala principale.
Nella seconda giornata l’argomento principale della sala Plenaria sono state le circostanze speciali nell’arresto cardiaco, mentre nella parallela si è tenuta una coinvolgente sessione per i laici, con gli ultimi aggiornamenti sulla legge 116 del 2021.
Durante il Congresso sono stati presentati gli abstract, premiati sabato 18 dicembre, in collaborazione con il Journal of Clinical Medicine.
Dopo diversi anni, sono tornati a far parte del programma del Congresso IRC numerosi workshop dedicati all’emogas analisi, ecografia, scenari del trauma ed educazionali.
Questo congresso ha confermato la grande forza della rete formativa IRC, che dopo due anni difficili ha visto tornare a pieno ritmo la propria attività, con una grande affluenza nella città di Roma.